Liberidiresistere

per non dimenticare

Massimo Ottolenghi al Liceo Scientifico di Asti

Scarica il volantino: 26nov11ottolenghi

SCARICA LA REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO:  http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/ottolenghiasti.mp3

SCARICA IL VIDEO: http://blip.tv/associazione-franco-casetta/2011-11-26-asti-m-ottolenghi-ribellarsi-è-giusto-il-monito-di-un-novantacinquenne-alle-nuove-generazioni-5780698

“RIBELLARSI  E’ GIUSTO

IL  MONITO DI UN NOVANTACINQUENNE ALLE NUOVE GENERAZIONI”

MASSIMO OTTOLENGHI INCONTRA I RAGAZZI DEL LICEO SCIENTIFICO “VERCELLI” AD ASTI

6^ INCONTRO PER IL POLO CITTATTIVA ASTIGIANO E ALBESE

“Saluto i ragazzi, saluto il futuro io che sono il passato… “ con queste parole, dopo l’introduzione del prof. Alberto Banaudi docente del Liceo Scientifico “Vercelli”, ha esordito un uomo che ha percorso quasi un secolo della nostra storia recente e che, con la sua azione, ha contribuito a costruire l’impianto democratico sul quale è fondata la Costituzione: Massimo Ott

olenghi. Poche parole non sono sufficienti a raccontare una vita straordinaria. Nato a Torino nel 1915 è stato amico e compagno di Oreste Pajetta, Emanuele Artom, Luigi Firpo, allievo di Massimo Mila. Grazie alle esperienze maturate a scuola e in famiglia, partecipò fin dall’inizio alla Resistenza con Giustizia e Libertà (è stato anche responsabile del quotidiano «GL»). Lo storico Jocteau ha definito la sua Resistenza non attuata con le armi e la forza ma con la resistenza civile fatta, però, non solo di pensiero ma di azioni che, spesso, misero in pericolo la sua vita per proteggere sfollati di varia provenienza ed ebrei dalla sorda crudeltà di quegli anni.  L’incontro è stato organizzato dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – di cui la Direzione Didattica di S. Damiano è capofila – in collaborazione con il Liceo Scientifico “F. Vercelli” Continua a leggere

Annunci

novembre 22, 2011 Posted by | iniziative sul territorio | , , , , | Lascia un commento

MASSIMO OTTOLENGHI AD ALBA

ECCO I FILES RELATIVI ALL’INCONTRO:

parte 1 – “Le leggi razziali, la Shoah e i nostri tempi”
http://blip.tv/file/4700207
parte 2 – ” rinnegare e contabilizzare la razza”
http://blip.tv/file/4707895

parte 3 – “sulla possibilità di ritornare ad una dittatura”
http://blip.tv/file/4708897
parte 4- “Sulla Parata imperiale con Hitler e il clima di quei giorni”
http://blip.tv/file/4708990
parte 5- “Sul processo al primo Comitato di Liberazione Nazionale. “
http://blip.tv/file/4709139
parte 6- “il ministro della guerra Soleri (di Cuneo), il Re e il decreto sullo stato di assedio che poteva evitare la Marcia su Roma”
http://blip.tv/file/4709678
parte 7 – “I giovani, la resistenza passiva, Internet e le escort.”
http://blip.tv/file/4712259
parte 8 – “Hitler, Mussolini e la Costituzione”
http://blip.tv/file/4712409
a questo indirizzo trovate tutte le parti insieme (da scegliere)
http://associazionefrancocasetta.blip.tv/posts?view=archive&nsfw=dc

Massimo Ottolenghi racconta la sua vita negli anni delle leggi razziali
Sabato 29 gennaio ore 10 al Palazzo Mostre e Congressi di Alba

Una delle iniziative organizzate ad Alba in occasione del Giorno della
Memoria è l’incontro di sabato 29 gennaio, alle ore 10, a Palazzo Mostre e
Congressi
, sul tema delle leggi razziali e della persecuzione degli ebrei.

Ospite, con la sua preziosa testimonianza, l’avvocato Massimo Ottolenghi,
autore del libro: “Per un pezzo di patria – la mia vita negli anni del
fascismo e delle leggi razziali”, in cui il racconto di una vita si fonde
con la storia collettiva ed i protagonisti della lotta di liberazione
sfilano nella precisa ricostruzione di fatti, ambienti e personaggi. Continua a leggere

gennaio 28, 2011 Posted by | iniziative sul territorio, video | , , | 2 commenti