Liberidiresistere

per non dimenticare

Verbale incontro del 23/10/2009

Dopo una prima metà dell’anno ricca di soddisfazioni, grazie anche ad un ottimo afflusso di pubblico negli incontri sul tema della Resistenza indetti tra le mura della Biblioteca canalese e nel Castello di Cisterna d’Asti, il sodalizio “Liberi di Resistere” ha ripreso il suo cammino. Questo gruppo era nato nel gennaio del 2008 come moto di sostegno e continuità all’associazione di combattenti “Tonio Ferrero” di Canale: in un lasso di tempo relativamente breve, esso ha già radunato a sé un buon numero di persone interessate alla storia di un fenomeno storico sul quale è fondata la Repubblica italiana, compresi tra studiosi più o meno giovani, ricercatori, insegnanti ed appassionati che vogliono mantenere intatta la memoria collettiva partendo dalla propria, senza troppo clamore ma con molta sostanza. A contribuire allo sviluppo di questa forma associativa ancora improntata sull’informalità è stato l’utilizzo delle nuove tecnologie di comunicazione: mentre da almeno un anno è attivo un blog del circuito wordpress che porta il nome del gruppo, molti dei suoi componenti hanno avviato una serie di momenti di incontro sul sistema di comunicazione skype, al fine di trovare momenti di confronto oltre a quelli fissati la sera di ogni terzo venerdì del mese presso la stessa Biblioteca Civica. Al fine di progredire in modo ragionato, l’intenzione di questo ensemble è di dare seguito alle iniziative realizzate nel 2009 con un programma molto simile a quello già attuato: così, sarà nuovamente indetta una serie di meeting aperti al pubblico (anche in collaborazione con il circuito di Cittattiva, già compagno di viaggio del primo ciclo di serate, ndr) ed atti a discutere i temi della Lotta di Liberazione aprendosi anche a contesti più ampi di quello compreso tra il ’43 ed il ’45, per comprendere i fatti precedenti e successivi e conoscere più a fondo la materia (compresa la connotazione politica e sociale delle diverse formazioni), anche in un’ottica di istillazione del concetto e dei valori di Resistenza nelle generazioni più giovani. Ulteriori aggiornamenti sulle attività del gruppo saranno presto disponibili in rete, sulle pagine telematiche dello stesso blog.

novembre 14, 2009 Posted by | news, verbali | , , , | Lascia un commento